BENESSERE NEWSLIFESTYLE

SUPERSPAGHETTI PER UN CUORE IN FORMA

SUPERSPAGHETTI PER UN CUORE IN FORMA – In questi ultimi giorni, tra le tante notizie che rimbalzano via web, colpisce letteralmente “al cuore” l’annuncio di un nuovo strepitoso superfood, una pasta i cui valori nutrizionali e le cui caratteristiche di struttura e composizione la rendono rivoluzionaria nel panorama gastronomico, trasformando quello che per i più è un peccato di gola in un piatto da gustare in leggerezza. In effetti non stiamo parlando della pasta che siamo abituati a trovare in dispensa o al supermarket, bensì di superspaghetti per un cuore in forma, oltre che per un palato felice!

Già è risaputo che la pasta integrale ha una marcia in più rispetto a quella più raffinata, in virtù del suo prezioso apporto di fibre, una componente utile a controllare il picco glicemico e i livelli di colesterolo, ma anche necessaria per fare funzionare al meglio il nostro intestino. Passando ai superspaghetti di cui si sta facendo un gran clamore, la loro complessità e unicità derivano da un metodo produttivo che prevede di separare in due parti il chicco di partenza: una parte più corposa (ricca in fibre e sostanze antiossidanti) e una più fine (in cui si concentra la frazione proteica). Il processo produttivo in oggetto è stato ribattezzato  “air-classifying” e sfrutta, per separare i differenti componenti del chicco, un flusso di aria in grado di garantire l’integrità delle sostanze funzionali per la nostra salute. Infatti, il “cocktail” di fibre-proteine-antiossidanti rende questi superspaghetti un vero e proprio nutraceutico, quindi un alimento quasi da paragonare a una cura farmacologica, nello specifico volta a proteggere il nostro cuore e a ridurre il rischio cardiovascolare.

Un’evoluzione/rivoluzione in termini di salute e di abitudini alimentari, conquistata dai ricercatori dell’Università di Bologna, del Molise, dall’Ateneo di Granada (Spagna) e avvalorata dalla prestigiosa rivista Food Research International.