FOOD & WINE

90 secondi rapida: la velocità nella pasta

90 Secondi Rapida: la velocità nella pasta  – In un’era dove tutti vanno di fretta, è stata inventata “90 Secondi Rapida”, la pasta che i futuristi avrebbero apprezzato.
Il pastificio artigianale Rustichella d’Abruzzo, fondato nel 1924 da Gaetano Sergiacomo, si è lasciato ispirare dal famoso movimento di Filippo Tommaso Marinetti, creando così una pasta che cuoce in soli 90 secondi.
Per il futurismo la pasta era un alimento troppo lento, e ancora oggi la società odierna può confermare questa tesi, considerati i ritmi frenetici che vengono sostenuti ogni giorno, ma soprattutto per gli chef sempre alla ricerca di prodotti adatti ai tempi rapidi della preparazione nelle cucine dei ristoranti.
Il segreto della cottura in un minuto e mezzo è da ricercare nella trafilazione in bronzo e nell’essicazione a bassa temperatura, che garantisce la ruvidezza dei prodotti artigianali, oltre a qualità e praticità.
Il piatto della tradizione mediterranea in soli 90’’, capace anche di rivedere il concetto di velocità dei fast food, rivolgendo da sempre particolari interessi verso Ricerca e Innovazione, verso un prodotto semplice come la pasta.


GALLERY – 90 secondi rapida: la velocità nella pasta