DESIGNLIFESTYLE

VENINI apre il suo primo flagship store in Giappone

VENINI, punto di riferimento internazionale nel panorama del vetro artistico di Murano, si prepara ad inaugurare il suo primo flagship store in Giappone. Precisamente a Tokyo, al piano terra del più grande mall della capitale, il Ginza Six che ha aperto ufficialmente il 20 aprile 2017.

Situato al centro dell’area più famosa per lo shopping e il lusso, Ginza Six si propone come oasi d’ispirazione, interazione e scoperta di una nuova dimensione del lusso proiettata verso il futuro, tutta da esplorare. Al suo interno si collocheranno i flagship store dei brand che rappresentano il top internazionale nei settori fashion, beauty e lifestyle.

Una nuova apertura importante quella di VENINI che conferma la sua vocazione quale ambasciatore dell’eccellenza del made in Italy nel mondo. Non solo, questo nuovo opening è un ulteriore tassello di una politica di espansione commerciale significativa e inaugurata a fine dello scorso anno con il ritorno e l’apertura della boutique VENINI in via Montenapoleone a Milano. Sono dunque 4 le boutique monomarca: Milano, Venezia, Murano e ora Tokyo. Oltre allo showroom Venini già nella Boutique Damiani in Place Vendôme a Parigi e prossimamente sempre nella boutique Damiani in via Condotti a Roma. Sono imminenti nuove aperture di Shop a Dubai, Korea e Shanghai. VENINI oggi esporta i propri prodotti in tutto il mondo attraverso 800 rivenditori in oltre 20 Paesi.

Il 2017 prevede grandi progetti per Giappone di cui l’azienda italiana ammira la grande tradizione estetica e culturale, anche grazie alla lunga collaborazione con il grande Maestro del design nipponico Tadao Ando che ha portato a creare assieme capolavori artistici come i vasi Ando, le opere Ando Time e le architetture di luce Veliero. Progetti che Venini svilupperà con un’attenta selezione dei migliori department store e retailers.

VENINI si presenta al Ginza Six con uno spazio calibrato perché i colori e le forme dei suoi vetri artistici risaltino in un ideale contenitore dalle tinte omogenee declinate nelle tonalità del grigio. Le pareti e gli arredi sono impreziositi dai riflessi metallici delle cromature dei dettagli che si legano in un tutt’uno con il grigio peltro del pavimento.

Gli specchi, classico elemento della casa veneziana, creano infinite prospettive che rimbalzano le immagini dei lampadari in una continua relazione tra presenze e illusioni ottiche.

Ricchi tendaggi realizzati con preziosi broccati veneziani si dischiudono per rivelare nuovi allestimenti coniugati nelle cromie, sempre diverse, della produzione Venini.

Lo spazio di vendita riassume un moderno salone veneziano che accoglie il visitatore come in un’antica dimora qui rivista in chiave contemporanea.

Consolle, mensole e tavoli sono utilizzati come neutrali espositori di opere in vetro dalla eterna contemporaneità. Alle pareti, appliques di produzione o speciali ritmano lo spazio affiancando le consolle.

VENINI Tokyo