EVENTI

Tre giorni di grande musica con LaVerdi

Tre giorni di grande musica con LaVerdi – Saranno tre giorni imperdibili per gli appassionati della grande musica, quelli che inziano oggi. A partire da questa sera, infatti, l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi dà il via a un lungo e appassionante weekend musicale, all’Auditorium di Milano.
Si parte quindi alle ore 20.00 di oggi, con l’accoppiata di due titani della musica sinfonica, Beethoven e Schumann. In programma ci saranno la Terza sinfonia di Beethoven (Eroica) e la Terza sinfonia di Schumann (Renana), con l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi affidata al talento riconosciuto in tutto il mondo di Claus Peter Flor, che torna sul podio di largo Mahler per la quarta volta nel 2016. Si replica poi domenica 9 ottobre, alle ore 16.00.
Sempre oggi, alle ore 18.00, in Auditorium si terrà la tradizionale conferenza di introduzione al programma: in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano, Enrico Reggiani parlerà di Grandiosità sinfonica, a proposito del binomio Beethoven-Schumann. Cinquant’anni nel segno dell’esperienza sinfonica di due giganti della forma-sonata: dalla Terza di Beethoven, che inaugurò la fase centrale della sua parabola creativa tra il 1802 e il 1804, alla Terza di Schumann, che ne decretò il successo sul fronte della composizione per orchestra nel 1850.

Sabato 8 ottobre, invece, torna “Crescendo in Musica”, la rassegna de laVerdi del sabato pomeriggio dedicata a bambini, ragazzi e famiglie. Il primo appuntamento autunnale è dedicato – a grande richiesta – a un classico di sempre: “Pierino e il lupo”, una delle opere di maggior successo internazionale del pianista e compositore russo Sergej Prokof’ev, il più grande successore di Čajkovskij nel mondo del balletto narrato.
A raccontare e interpretare questa meravigliosa favola è Sergio Bini, in arte Bustric: attore, mago, clown e fantasista dalla vena poetica e surreale, che a laVerdi può contare su centinaia di piccoli (e grandi) fan. Un comico magico, clownesco, trasformista e poeta della meraviglia e dell’inganno che riesce ogni volta a sorprendere con la spettacolarità del suo linguaggio e la sua duttilità fisica. Accompagnato dalle “immagini sonore” degli strumenti dell’Orchestra Verdi, Bustric darà vita a tutti i personaggi del racconto in un gioco di pantomima, varietà, comicità, che è pura, poetica magia. Lo vedremo così nei panni di Pierino, del gatto, dell’anatra, del nonno e persino del lupo, protagonisti di una fiaba che ha sempre divertito e che ha fatto sognare bambini e adulti.
Per l’occasione, il Maestro Marcello Bufalini torna alla guida dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, che eseguirà in apertura la scintillante Sinfonia de “La gazza ladra” di Gioachino Rossini.

 


GALLERY Tre giorni di grande musica con LaVerdi