EVENTI

The Charleston Gospel Singers in concerto allo Spazio Teatro 89

The Charleston Gospel Singers in concerto allo Spazio Teatro 89 – Questa sera (ore 21.30) lo Spazio Teatro 89, nell’ambito della rassegna “Milano Blues 89”, ospita l’imperdibile concerto dei The Charleston Gospel Singers, il nuovo progetto che unisce due straordinari interpreti quali Mildred Daniels e Tony Washington.
Originari della Carolina del Sud, i due artisti statunitensi fondono stili e percorsi musicali diversi con grande originalità, in cui la splendida voce classica di Mildred Daniels si unisce allo stile gospel & Rhythm and Blues di Tony Washington. Il risultato è un’interessante e originalissima fusione tra passato e presente, tra le profonde radici gospel e i suoni contemporanei.
Cantante e compositrice, Mildred Daniels è nota come “The Songbird” per le sue straordinarie doti timbriche, e nel corso della sua carriera ha condiviso il palco con artisti quali Shirley Caesar, Yolanda Adams, Fred Hammond, Marvin Sapp e Vicky Winans, solo per citarne alcuni.
Tony Washington è dotato di una voce in falsetto che riesce a librarsi magicamente in un canto soulful emozionante e raffinato. Nell’ambito della musica gospel ha dato vita a uno stile che è riconducibile a un’idea di “Gospel & Rhythm” svincolata dagli stereotipi classici della musica di testimonianza e di culto della cultura afroamericana: si tratta di una sintesi tra gli inni sacri della tradizione bianca e la matrice ritmica della musica nera, una contaminazione tra il gospel della tradizione e le tendenze più recenti della Black Music, dal R’n’B al Rap, senza dimenticare il funky.
Durante i loro show, i Charleston Gospel Singers restituiscono al meglio il clima vibrante della religiosità nera, con momenti esplosivi che trascinano il pubblico, coinvolgendolo in un’irrefrenabile voglia di cantare e ballare in una danza collettiva. Oltre a Mildred Daniels e Tony Washington, la formazione è completata da Essie Middleton (voce), Nykki Smalls (voce), Gary Bellinger (tastiere), Randy Stevens (chitarra e basso) e Richard Wrighten (batteria).