EVENTI

Il Teatro Carcano presenta la stagione 2016/2017

Il Teatro Carcano presenta la stagione 2016/2017 La stagione 2016/2017 del Teatro Carcano, un punto di riferimento della realtà teatrale e culturale milanese, offre una programmazione ricca che trova la sua forza principale nel senso della comunità. Si tratta di un concetto che non può essere spiegato senza citare tutti coloro che hanno contribuito a fondarlo: in primis lo spirito di squadra, che lega e accomuna tutte le persone che gravitano attorno al Carcano; c’è poi la comunità artistica, impegnata a creare un ambiente stimolante e aperto alla fascia più larga di pubblico, il quale crea a sua volta la terza comunità, fondamentale per la realizzazione di un progetto efficace e conivolgente. In questa prospettiva lo slogan scelto per la stagione 2016-2017 del Carcano è: “Il resto lo fai tu”, e in questa direzione vanno anche le scelte fatte per la programmazione.

Il cartellone è diviso in sette sezioni, ciascuna delle quali si differenzia per titolo e contenuti: la prosa, con “Tempo presente e tempo passato”, comprende un totale di tredici testi, in parte contemporanei, leggeri o drammatici, in parte classici, declinati secondo una sensibilità contemporanea. La sezione “Danza e dintorni” propone sei appuntamenti di danza – classica, contemporanea, acrobatica, più un balletto interattivo per i bambini – tutti di altissimo livello. Tra i protagonisti in scena, i danzatori del Balletto di Roma, del Balletto di Mosca “Le Classique” e la compagnia Kataklò. Gli eventi musicali di “Chi ha paura della musica?” sono rivolti agli appassionati di tutte le età: si tratta di due concerti della prestigiosa Filarmonica Gioachino Rossini di Pesaro e due operette della Compagnia Corrado Abbati. Il teatro contemporaneo trova la sua espressione nella programmazione di “Ex novo – Piccola rassegna di un teatro diverso”: allestimenti snelli con organici ridotti, che spaziano dal teatro civile, al “teatro da bar”, al teatro canzone.

Ma il Carcano non riposa (quasi) mai e ha trovato nei lunedì e negli altri giorni liberi dagli spettacoli in cartellone la giusta collocazione per gli approfondimenti culturali: con “La storia a processo – incontri con la scienza” si parlerà di processi penali, matematica e fisica, con particolare attenzione rivolta alle scuole e ai loro studenti, per i quali sono programmati sei titoli in orario mattutino/pomeridiano. La sezione dedicata ai giovanissimi, “I sogni dei bambini”, sarà animata dalla compagnia Fantateatro, che presenterà un musical rock e, in orario mattutino per le scuole, otto titoli: cinque per i piccoli della scuola dell’infanzia e primaria, e tre proposte di avvicinamento ai classici d’autore per gli allievi delle medie inferiori. L’ultima delle sezioni è “VIP Venite In Periferia”, nata da una nuova collaborazione con ATIR Teatro Ringhiera diretto da Serena Sinigaglia, nella cui programmazione sono previsti lavori di drammaturgia contemporanea.

La direzione artistica di Sergio Fantoni e Fioravante Cozzaglio si è posta quindi l’obiettivo di raggiungere un pubblico molto variegato, al fine di coinvolgerlo attivamente e di creare un’efficace sinergia tra spettatori e attori, danzatori, musicisti.

La campagna abbonamenti è aperta fino a mercoledì 29 luglio e da lunedì 5 settembre.


GALLERY – Il Teatro Carcano presenta la stagione 2016/2017