Posts Tagged

Ais Milano

Vigneto di ribolla gialla in Friuli [Image--By-discosour-(Flickr--Friuli-029-Cantine-Aperte---Rocca-Bernarda)-[CC-BY-SA-2.0],-via-Wikimedia-Commons]
FOOD & WINE

Ribolla gialla, versatilità friulana In collaborazione con AIS Milano. Tra i vitigni presenti nella parte orientale della nostra penisola, la ribolla gialla, è stata fino a qualche decennio fa, considerata quello produrre il vino meno importante della regione, quello che veniva usato per il consumo domestico, quello che i lavoratori della

Read More
CC0 Creative Commons, via Pixabay
FOOD & WINE

La nuova DOC delle Venezie In collaborazione con AIS Milano. Una nuova Denominazione di Origine Controllata ha preso vita nel 2016. Si tratta della DOC “delle Venezie”, nata con lo scopo di valorizzare il pinot grigio che si coltiva da numerosi decenni nel Triveneto. Il pinot grigio è un vitigno internazionale,

Read More
L'azienda vinicola La Mondianese, nel Monferrato.
FOOD & WINE

La Mondianese: appassionato Monferrato In collaborazione con AIS Milano. Un’antica dimora dell’800 sapientemente restaurata affiancata a una moderna cantina con una bella barricaia scavata sotto la collina: questa è la sede dell’azienda La Mondianese. Oltre 7 ettari di vigneto circondano la storica residenza in una delle zone più prestigiose del Piemonte,

Read More
Barone Pizzini
FOOD & WINE

Barone Pizzini: biologico per scelta In collaborazione con AIS Milano. La storia della Barone Pizzini inizia agli inizi dell’800 quando gli eredi della casata asburgica Pizzini Piomarta von Thumberg si traferiscono a Timoline, una frazione di Corte Franca, per occuparsi dell’azienda di famiglia. Vari componenti della famiglia si susseguono nella gestione

Read More
CC0 Creative Commons, via Pixabay
FOOD & WINE

Il vino secondo le modalità di produzione In collaborazione con AIS Milano. Piccolo glossario, semplificato e forzatamente incompleto, per comprendere meglio il significato di alcuni termini normalmente utilizzati per suddividere il vino secondo le modalità di produzione. Vino convenzionale È il vino “normale” ovvero quello in cui è possibile utilizzare tutte

Read More
CC0 Creative Commons, via Pixabay
FOOD & WINE

Terre del Colleoni: vini monovarietali In collaborazione con AIS Milano. Nella provincia di Bergamo sono presenti due Denominazioni di Origine Controllata: Valcalepio DOC, istituita nel 1976, e Terre del Colleoni o Colleoni DOC istituita nel 2011 e dedicata ai vitigni tradizionalmente coltivati nel territorio ed espressi in monovitigno. L’area geografica coperta

Read More
CC0 Creative Commons, via Pixabay
FOOD & WINE

Fara, eccellenza del nord Piemonte In collaborazione con AIS Milano. Il nord Piemonte è un territorio ricco di storia e tradizioni vitivinicole; in questi ultimi anni sta vivendo un momento di riscoperta e di rinnovato interesse da parte degli appassionati anche grazie all’impegno dei sui produttori che stanno alacremente lavorando per

Read More
Jura, Francia [Image: CC0 Creative Commons, via Pixabay]
FOOD & WINE

Lo Jura e i suoi vin jaune In collaborazione con AIS Milano. Lo Jura è una piccola regione francese, poco più a ovest del confine con la Svizzera, una piccola regione ma dalle grandi tradizioni vitivinicole: nella metà dell’Ottocento il vigneto raggiungeva l’invidiabile superficie di oltre 18.000 ettari. La Rivoluzione francese,

Read More
[Slovenian Karst (Kras) region, in the distance mount Nanos. Slovenia - by Ziga, via Wikimedia Commons]
FOOD & WINE

La Slovenia Litorale. Ai confini dell’Italia In collaborazione con AIS Milano. La Slovenia è una terra che riesce a dare ottimi risultati nella produzione vitivinicola anche grazie alla varietà dei climi e dei terreni che la costituiscono e ai 52 differenti vitigni utilizzati. Sono tre le aree principali per la coltivazione

Read More
Image: CC0 Creative Commons, via Pixabay
FOOD & WINE

La barbera di Nizza Monferrato In collaborazione con AIS Milano. La nascita della Denominazione di Origine Controllata e Garantita Nizza è recente, l’ultima in termini temporali del Piemonte. Il Nizza DOCG nasce come separazione dalla DOCG Barbera d’Asti. L’indicazione “Nizza” come sottozona della più estesa denominazione Barbera d’Asti nacque nel 2000.

Read More