EVENTI

Roberto Bolle danza “Onegin” al Teatro alla Scala

Roberto Bolle danza “Onegin” al Teatro alla Scala – Da domani, 23 settembre, e fino al 18 ottobre al Teatro alla Scala va in scena “Onegin”, balletto in tre atti di John Cranko, ispirato all’omonimo poema di Aleksandr Puškin.
Dopo la pausa estiva e il successo della tournée in Costa Mesa, il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala riapre le danze con l’intensità di “Onegin”, esempio perfetto di moderno “dramma in danza” ispirato al romanzo in versi di Aleksandr Puškin e che John Cranko ha saputo riscrivere con maestria e sensibilità. 
In sette recite, dal 23 settembre al 18 ottobre, si alterneranno tre cast nei ruoli principali, con ritorni attesi e numerosi debutti tutti da seguire, per la densità interpretativa a cui i protagonisti sono chiamati.
Grande storia d’amore infelice, “Onegin” porta in scena gioco d’amore tra i quattro giovani protagonisti del primo atto (Tat’jana, Ol’ga, Lenskij e Onegin) e dei tre protagonisti adulti nel secondo atto (Tat’jana, il Principe Gremin suo marito e Onegin). Balletto in tre atti e sei quadri, permetterà di esaltare le peculiarità interpretative del corpo di ballo nelle danze d’insieme e degli interpreti principali, nei passi a due di straordinaria potenza espressiva, come nella scena della lettera del primo atto in cui Tat’jana sogna il suo grande amore per Onegin corrisposto con identica passione, così come il duello e la morte di Lenskij e il passo a due finale tra Tat’jana e Onegin, denso di ambiguità e sentimenti inespressi.
Protagonista della recita di apertura (23 settembre), delle repliche del 26 e 28 settembre e il 12 e 18 ottobre, è l’étoile Roberto Bolle, che torna nel ruolo di Onegin, giovane aristocratico annoiato dalla vita che si lascia sfuggire quello che troppo tardi riconoscerà come il vero, grande amore. Accanto a lui, per la prima volta, Marianela Nuñez, principal del Royal Ballet, che alla Scala è già stata applaudita in diversi ruoli, e che proprio al fianco di Roberto Bolle ha appena danzato Giselle come guest nella tournée del Ballo in Costa Mesa. Il 29 settembre saranno Gabriele Corrado e Emanuela Montanari a interpretare nuovamente Onegin e Tat’jana, mentre il 6 ottobre sarà l’occasione per assistere al debutto di Nicoletta Manni e Marco Agostino, per la prima volta in questi ruoli.
Debutti e ritorni anche per gli altri ruoli principali del balletto: Ol’ga e Lenskij verranno interpretati in apertura di recite da Alessandra Vassallo e (in debutto) da Timofej Andrijashenko, per poi proseguire (il 29 settembre, il 12 e 18 ottobre) con Claudio Coviello che tornerà a rivestire i panni del poeta Lenskij portando al debutto Agnese Di Clemente; doppio debutto il 6 ottobre per la Ol’ga di Martina Arduino e il Lenskij di Nicola Del Freo.
Il Principe Gremin verrà interpretato da Mick Zeni, poi da Riccardo Massimi e Gabriele Corrado.

 


GALLERY Onegin