VIAGGI

Pride of Africa, alla scoperta del Sudafrica con Rovos Rail

Pride of Africa, alla scoperta del Sudafrica con Rovos Rail – Fuori i paesaggi scorrono lenti, riflessi sui vetri dei finestrini. Dentro gli ambienti eleganti e retrò riportano i passeggeri alle atmosfere rilassate e di gran classe di una storia passata.

Siamo a bordo dei treni Rovos Rail, che quest’anno compiono 28 anni. “Pride of Africa” è un’esperienza senza pari che permette ai viaggiatori di godere dell’eleganza sfarzosa del treno considerato il più lussuoso al mondo, alla scoperta del Sudafrica. Fin dall’ingresso nella stazione storica di Pretoria, di proprietà di Rovos Rail, si ha l’impressione di essere riportati indietro nel tempo in un’atmosfera rilassata e di gran classe: un cocktail di benvenuto prima della partenza introduce ad un’esperienza molto speciale. Da qui l’itinerario si snoda verso sud attraversando splendide praterie, zone desertiche, montuose e gli splendidi vigneti nell’area di Città del Capo.

Il giorno successivo di buon mattino si lascia il treno e ci si reca nella riserva Nambiti per vedere da vicino i Big 5 e tanti altri splendidi animali immersi nella biodiversità che contraddistingue questa zona: savana, pascoli, thornveld (arbusti tipici del Sudafrica) e alti alberi di acacia. Nel pomeriggio si può scegliere tra due diverse escursioni: il tour dei campi di battagli di Spionkop oppure il safari nella riserva di Spionkop dove Spionkop Lodge è la base perfetta per esplorare il territorio circostante. Si continua il percorso in treno verso Durban sostando per una visita alla Ardmore Ceramics Gallery ispirata alla cultura e alle tradizioni Zulu.

Dalle ampie vetrate della carrozza panoramica i passeggeri possono godere di panorami incantevoli e per chi ama stare all’aperto è possibile recarsi nella parte posteriore del treno, dove si trova la carrozza lounge che termina in una romantica veranda.

Sul treno il tempo è scandito dal suono di un gong che annuncia il pranzo e la cena. La cena è un momento formale e raffinato, caratterizzato da una cucina gourmet e una selezione dei migliori vini sudafricani. È gradito per le donne l’abito da sera e per gli uomini lo smoking. Il treno fa tappa a Kimberley per un tour della città e una visita al Diamond Mine Museum e al Big Hole, il più grande scavo al mondo fatto dall’uomo. Il giorno successivo il treno sosta presso Matjiesfontein, una cittadina in autentico stile vittoriano, perfettamente preservata, fondata nel 1890. In serata l’arrivo a Città del Capo.

Ogni cabina, lussuosamente arredata e curata nei minimi dettagli, dispone di bagno privato. Lo staff, discreto e gentile, è a disposizione dei clienti: ancora prima di salire a bordo del treno è possibile chiedere le proprie bevande preferite e le si troverà in cabina dove vengono messi a disposizione anche un paio di occhiali che consentono di affacciarsi al finestrino per ammirare il paesaggio senza correre rischi per gli occhi.

Il treno può trasportare fino a 72 passeggeri alloggiati in 36 cabine lussuosamente arredate e curate nei minimi dettagli, ciascuna con il proprio bagno privato. Le numerose aree comuni permettono di trascorrere piacevolmente il tempo osservando gli scenari che si susseguono in una molteplice varietà che stimola i sensi: la carrozza panoramica con splendide vetrate e lussuose poltrone dalle quali ammirare il paesaggio o la carrozza lounge che termina in una romantica veranda aperta, alla fine del treno, che permette di immergersi nei colori e nei profumi della natura circostante. 

www.rovos.com

rovos rail pride of africa