EVENTI

Notti d’estate: l’Orchestra Verdi tra le seduzioni di Fauré, Berlioz e Roussel

Notti d’estate: l’Orchestra Verdi tra le seduzioni di Fauré, Berlioz e Roussel – Venerdì 22 marzo(ore 20.00) e domenica 24 marzo(ore 16.00) l’Auditorium di largo Mahler vedrà il graditissimo ritorno del Maestro Patrick Fournillier, che dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi è direttore principale ospite. L’orchestra milanese e ill Maestro Fournillier inviteranno il pubblico a ripercorrere uno dei momenti più seducenti della storia della musica francese: l’abbandono del mondo ottocentesco e l’ingresso nel nuovo secolo con la musica di tre grandi compositori: Hector Berlioz, (1803-1869) Gabriel Fauré (1845-1924), Albert Roussel (1869-1937). 
In programma la Suite d’etè, il più celebre ciclo di liriche per soprano e orchestra composto da Hector Berlioz su poesie di Theophile Gautier, affidate alla splendida voce del mezzosoprano belga Katarina Van Droogenbroeck. Un gioiello musicale incastonato tra due composizioni che testimoniano anch’esse il passaggio musicale tra due secoli: dalla classicità della suite da “Pelléas et Melisande” di Gabriel Fauré alle prime dissonanze novecentesche di Albert Roussel con la sua raffinata Sinfonia n. 3 in Sol minore op. 42, perfetta sintesi di classicismo e impressionismo.