EVENTI

Nosferatu: una sinfonia dell’orrore per laVerdi

Nosferatu: una sinfonia dell’orrore per laVerdi – L’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, dopo l’appuntamento dedicato alla saga di “Star Trek”, torna al grande cinema proponendo uno dei massimi capolavori capolavoro della cinematografia mondiale: “Nosferatu il vampiro”, film muto del 1922 del regista tedesco Friedrich Wilhelm Murnau. L’appuntamento è per giovedì 16 e venerdì 17 novembre (alle ore 20.30), presso l’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo: il film sarà proiettato su grande schermo, accompagnato dalla impetuosa e coinvolgente colonna sonora scritta dallo specialista americano Timothy Brock, sulla base dell’originale di Hans Erdmann. La colonna sonora sarà eseguita in sincrono e dal vivo dall’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, diretta dallo stesso Brock, che torna dopo due anni sul podio di largo Mahler.
Proiettato per la prima volta il 5 marzo 1922, “Nosferatu il vampiro” è considerato il capolavoro assoluto di Murnau, nonché uno dei capisaldi del cinema horror ed espressionista. Il film è liberamente ispirato al romanzo “Dracula” di Bram Stoker, e per problemi legati ai diritti dell’opera il regista dovette cambiare titolo, nomi dei personaggi e luoghi: il conte Dracula diventa quindi il conte Orloc, interpretato da un magistrale Max Schreck, mentre l’azione viene trasferita dalla nebbiosa Londra alla fittizia cittadina tedesca di Wisborg. 
La partitura originale è opera del compositore tedesco Hans Erdmann, che proprio grazie alla sua composizione verrà universalmente riconosciuto come specialista del genere, segnando una delle tappe fondamentali nella storia dell’allora nascente musica per il cinema.