MUSICA

Michel Benita Ethics, River Silver (2016 ECM)

Michel Benita Ethics, River Silver (2016 ECM)

MilanoPlatinum Pianosolo

In collaborazione con il portale Pianosolo.


Michel Benita Ethics, River Silver (2016 ECM)

River Silver è l’album con cui il contrabbassista Michel Benita, dopo le precedenti registrazioni con Andy Sheppard, debutta da band leader per ECM Records. Un debutto che il musicista affronta con Ethics, gruppo di artisti originari di diverse parti del mondo. Michel Benita è algerino di origine, il chitarrista Eivind Aarset è norvegese, la suonatrice di koto Mieko Miyazaki è giapponese, il batterista Philippe Garcia è francese e Matthieu Michel è svizzero.

Il melting pot non è riferito esclusivamente ai componenti di Ethics, piuttosto al progetto generale che origina questa registrazione e che vive nell’incontro e nella coesione di elementi desunti da culture differenti. Le nove tracce di River Silver sono trasversali alle stesse culture da cui attingono, ai generi musicali, alle epoche storiche, sono piuttosto musica pura che rifiuta i confini, proprio come il fiume d’argento evocato nel titolo dell’album.

Sei pezzi sono firmati da Michel Benita, che però inserisce nella tracklist anche un brano della tradizione inglese scritto dalla suonatrice di cornamusa Kathryn Tickell (Yeavering), una ballad del compositore norvegese Eyvind Alnæs (Lykken) e un brano di Mieko Miyazaki (Hachi Gatsu).

Una musica globale, di cui colpisce la purezza variegata del suono che il collettivo cesella con perizia, univoco e coerente eppure variegato nella specificità delle singole voci. L’elettronica che il chitarrista Aarset dosa sapientemente conferisce ai brani un sapore altamente evocativo, una sorta di impressionismo sonoro i cui paesaggi rimandano nell’immaginario collettivo a scenari di rara quiete. Le ampie parti improvvisate non risultano mai appendici estranee alla scrittura della traccia, all’idea compositiva originaria, sono bensì parte fondamentale della stessa grazie alla naturalezza con cui accadono, come la prosecuzione di un discorso che evolve perennemente, appunto scorre.

Nulla risulta sovrabbondante in River Silver, anzi piuttosto c’è un’economia di mezzi che ottiene l’effetto opposto di una grande ricchezza di suggestioni e che si connota come efficace veicolo emotivo per l’ascoltatore. Su questa musica si ampliano gli orizzonti dell’immaginazione, si creano scenari su cui inserire tutte le immagini che nascono nella nostra mente, che siano ancestrali o legate al contemporaneo, senza confini, in quell’universalità che attiene lo specifico della musica.

Un assaggio del disco è disponibile sulla pagina dedicata del sito di ECM.


Track List River Silver

  1. Back from the Moon
  2. River Silver
  3. I See the Altitudes
  4. Off the Coast
  5. Yeavering
  6. Toonari
  7. Hacihi Gatsu
  8. Lykken
  9. Snowed In

Matthieu Michel: flugelhorn
Mieko Miyazaki: koto
Eivind Aarset: guitar, electron ics
Michel Benita: double bass
Philippe Garcia: drums


VIDEO Michel Benita Ethics, River Silver


In collaborazione con Pianosolo

MilanoPlatinum Pianosolo