ARTEEVENTI

Marc Chagall. La Vie. L’artista russo in mostra ad Aosta al Forte di Bard

Marc Chagall. La Vie. L’artista russo in mostra ad Aosta al Forte di Bard – È un’occasione irripetibile quella che si sta verificando ad Aosta, presso il Forte di Bard: per la prima volta infatti è arrivato in Italia un capolavoro assoluto dell’arte moderna: La Vie di Marc Chagall. L’opera, alla quale la mostra deve il suo nome, è stata realizzata nel 1964 con la tecnica dell’olio su tela, della quale Chagall è maestro, e fa parte del tesoro nazionale francese. L’eccezionale concessione in prestito ha reso quest’opera l’elemento centrale del percorso espositivo, all’interno del quale è possibile ammirare altre 266 opere dell’artista russo, tra le quali l’intera serie delle 105 tavole della Bibbia.

Le parole di Gabriele Accornero, curatore e consigliere delegato dell’Associazione Forte di Bard, sottolineano la straordinarietà dell’evento: «Portiamo per la prima volta in Italia un capolavoro assoluto dell’arte moderna, con l’opportunità unica e credo irripetibile di poterlo ammirare. Si tratta dell’olio più importante per dimensioni e significato realizzato da Marc Chagall, tesoro nazionale francese. Pensiamo che chiunque debba cogliere questa opportunità per conoscere un’opera così straordinaria, che racchiude in una sintesi sublime i temi più cari al Maestro: gli innamorati, Parigi, l’Esodo, La Bibbia, gli animali, il circo, i fiori, il sole».

La mostra rappresenta una sorta di autobiografia per immagini dell’artista, che invita il pubblico a una nuova lettura di un’opera iconograficamente ricca. L’importanza de La Vie è certamente dovuta anche al fatto che essa riunisce in sé, in modo visibilmente naturale, la maggior parte dei temi che caratterizzano la produzione artistica di Chagall, invitando così a instaurare una relazione diretta con le altre opere, di tipologia differente, proposte nel percorso della visita.

Ne deriva un itinerario del tutto singolare, che trova le sue radici nello sperimentalismo dell’artista, il quale, confrontandosi con tutte le correnti della pittura moderna, ha potuto misurarsi con tutti i generi e le tecniche, dando vita a una visione artistica che crede in un universo riconciliato grazie alla vita, all’amore e all’arte.

La mostra stessa presenta un’articolazione tematica che faciliti la comprensione del percorso dell’artista e un approccio sensoriale legato al piacere delle forme, dei colori, della poesia.

L’associazione del Forte di Bard, in collaborazione con la Fondation Marguerite et Aimé Maeght di Saint-Paul-de-Vence, con il Museo Picasso di Münster e il Comitato Chagall di Parigi, rende quindi possibile ammirare queste opere straordinarie dal 25 giugno al 13 novembre 2016. Un’occasione davvero imperdibile.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Forte di Bard.


GALLERY – Marc Chagall. La Vie. L’artista russo in mostra ad Aosta al Forte di Bard