EVENTI

Le opere di Paola Pivi al Museo del Novecento

Le opere di Paola Pivi al Museo del Novecento – Fino al 23 giugno al Museo del Novecento di Milano sono esposte alcune opere di Paola Pivi, in un focus che il museo dedica all’artista milanese in collaborazione con ACACIA – Associazione Amici Arte Contemporanea Italia, un gruppo di mecenati, che con il loro contributo sostengono e promuovono la giovane arte italiana contemporanea rendendo possibile il continuo incremento di una collezione capace di raccontare il presente nel futuro.
Tra le opere esposte vi è anche “Senza titolo” (2007), appartenente alla collezione ACACIA e donata alla sede museale nel 2015, insieme a un’accurata selezione di opere rappresentative della poetica dell’artista e provenienti dalle collezioni private dei soci ACACIA, tra cui: l’opera fotografica “One Cup of Cappuccino, Then I Go” (2007), la scultura “Do you know why Italy is shaped like a boot? Because so much shit couldn’t fit in a shoe” (2001) e l’opera “Senza titolo (Perle”) dell’anno 2000.
Le opere di Paola Pivi conducono lo spettatore verso una visione utopica dell’arte, verso un immaginario ancestrale che modifica il confine tra ciò che è reale e ciò che non lo è. Animali in mezzo al mare, orsi dai colori sgargianti, divani ironicamente profumati, scatti fotografici privi di un ritocco digitale: tutti soggetti che rendono reale una dimensione onirica e che ridefiniscono al contempo il concetto di “impossibile” all’interno della produzione artistica. Come dichiarato dall’artista, le sue opere esprimono “la magia della vita”, e per farlo utilizzano l’arte quale strumento consapevole per osservarne la meraviglia.