EVENTINews

Le due Americhe: Bizet a Bernstein per laVerdi a Estate Sforzesca

Le due Americhe: Bizet a Bernstein per laVerdi a Estate Sforzesca – Dopo il concerto per le celebrazioni del Ferragosto, anche il secondo appuntamento della stagione estiva dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi si terrà al Castello Sforzesco, nell’ambito di Estate Sforzesca. L’appuntamento è per domenica 18 agosto alle 21.00, nel Cortile delle Armi. Per l’occasione laVerdi propone un programma intitolato “Le due americhe”, un viaggio musicale all’insegna dei ritmi più esotici, che sarà condotto dal Maestro Enrico Fagone, uno dei più importanti contrabbassisti italiani. Si parte dalle atmosfere ispirate alla Spagna della “Carmen” di Bizet, con la Suite n.1 e le musiche del celebre balletto di Manuel de Falla, “Il cappello a tre punte”.
La musica fa poi tappa nel Messico del compositore contemporaneo Arturo Márquez, che si è ispirato al “Danzón”, ballo originario di Cuba, molto popolare anche nella regione messicana di Veracruz, per un brano in cui si intrecciano le atmosfere malinconiche e i ritmi del Sud America.
Il viaggio si conclude nell’America del grande compositore e direttore d’orchestra Leonard Bernstein, del quale laVerdi propone i brani più belli e popolari del celeberrimo musical “West Side Story”, ispirato al dramma shakespeariano di Giulietta e Romeo per raccontare l’amore impossibile tra due giovani di etnie diverse. Oltre a un Medley delle arie più celebri del musical, laVerdi eseguirà il famoso “Mambo”, la scatenata danza dei portoricani durante il ballo scolastico di fine anno, preludio dell’amore tra Maria e Tony.