EVENTI

LaVerdi celebra i 500 anni della Riforma di Lutero con Bach e Mendelssohn

LaVerdi celebra i 500 anni della Riforma di Lutero con Bach e Mendelssohn – Venerdì 20 ottobre (alle ore 20.30), l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi celebra i 500 anni della Riforma protestante con un concerto straordinario all’Auditorium di largo Mahler.
Come ci racconta la storia, il 31 ottobre 1517 Martin Lutero affisse, sul sul portale della Schlosskirche di Wittenberg (in Germania), quelle che sarebbero divenute note come le “95 Tesi”, con lo scopo di dibattere dal punto di vista teologico la dottrina e la pratica delle indulgenze. Nessuno, all’epoca, poteva immaginare che il gesto, apparentemente innocuo, avrebbe dato vita a una riforma religiosa che avrebbe cambiato la civiltà occidentale.
L’orchestra laVerdi celebra quindi i 500 anni di questo storico avvenimento con un concerto straordinario, che vedrà inoltre la partecipazione del Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi, guidato da Erina Gambarini.
Sul podio, a dirigere l’orchestra sinfonica milanese, vi sarà il Maestro Ruben Jais.
Il concerto rappresenta l’occasione per ascoltare due grandi classici della tradizione musicale della Riforma, seguendo un percorso storico tra due epoche, legate dallo stesso, indissolubile filo rosso.
La serata si apre con Bach e la popolarissima Cantata “Ein feste Burg ist unser Gott”, per proseguire con Mendelssohn e la Sinfonia n. 5, universalmente nota come “Riforma”.