AUTO & MOTO

La nuova MINI Seven

La nuova MINI Seven –  Da sempre, la coscienza per uno stile individuale è parte integrale dell’inconfondibile MINI-feeling. Presentando la nuova MINI Seven, il brand britannico mette in scena con maggiore intensità le qualità inconfondibili dell’Originale nel segmento delle vetture compatte premium. Il primo modello di design dell’ultima generazione MINI abbina in uno stile fortemente espressivo i valori tradizionali del marchio alle caratteristiche innovative di prodotto degli attuali modelli.

Primo modello di design dell’attuale generazione MINI; disponibile come MINI 3 porte e MINI 5 porte; grazie agli esclusivi stilemi di design esterni e interni, nonché ai prestigiosi equipaggiamenti, la nuova MINI Seven si presenta come un’espressione delle caratteristiche premium e dello stile personale.

La nuova MINI Seven sottolinea il carattere inconfondibile, le origini britanniche e il concetto automobilistico di lunga tradizione dell’originale nel segmento delle vetture compatte premium; il suo nome è ispirato alla Austin Seven che nel 1959 diede il via alla produzione della Mini classica.

Viene lanciata sul mercato con quattro varianti di motorizzazione, nella versione MINI Seven 3 porte (consumo di carburante nel ciclo combinato: 5,7 – 3,5 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 133 – 92 g/km) e MINI Seven 5 porte (consumo di carburante nel ciclo combinato: 5,9 – 3,6 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 136 – 95 g/km); arco di potenza da 85 kW/116 CV a 141 kW/192 CV.

Il carattere premium della nuova MINI Seven può essere accentuato non solo con il pacchetto di equipaggiamenti MINI Seven Chili ma anche con ulteriori singoli optional. Tra gli highlight dell’offerta di optional selezionabili separatamente vi sono il riscaldamento dei sedili di guidatore e passeggero, il tetto panoramico in vetro, il pacchetto visibilità con riscaldamento del parabrezza, Comfort Access, il sistema di altoparlanti HiFi Harman Kardon, il pacchetto Cockpit Chrono con strumenti circolari che visualizzano la pressione di sovralimentazione, la pressione dell’olio e il cronometro, Park Distance Control, specchietti retrovisori esterni riscaldabili e piegabili elettricamente e retrovisori esterni ed interno autoanabbaglianti.

La nuova MINI Seven abbina nel segmento delle vetture compatte premium un elegante stile individuale con tecnologia innovativa, restando fedele alla tradizione del marchio e alle radici britanniche dell’Originale. Il modello di design segue le tracce della Mini classica, il suo nome ricorda la nascita del leggendario progenitore, presentato oltre cinque decenni e mezzo fa in due versioni quasi identiche. La prima Mini classica prodotta fu una Austin Seven che uscì dallo stabilimento di Longbridge a Birmingham, in Gran Bretagna, il 4 aprile 1959. La Austin Seven si distingueva dalla sua gemella, la Morris Mini-Minor, solo per la calandra del radiatore con il logo del marchio, i mozzi delle ruote e la vernice della carrozzeria. Tartan red, speedwell blue e farina grey erano le varianti di colore disponibili per la Austin Seven.

Il ricordo della Mini classica è stato curato anche dopo il rilancio del marchio nel 2001. Nel 2005 è stata presentata nuovamente un’edizione speciale battezzata con il nome ricco di tradizione. La MINI Seven, introdotta all’epoca, era disponibile in tre motorizzazioni differenti e disponeva per esempio di cerchi in lega dal design nuovo, di indicatori di direzione bianchi e di un pregiato equipaggiamento di comfort, inclusi il pacchetto illuminazione e il pacchetto porta-oggetti, di esclusivi elementi di design all’esterno e negli interni. Un’altra parallela con l’attuale modello di design: anche la MINI Seven del 2005 fu la prima variante di modello della sua generazione a essere ordinabile con il tetto nel colore di contrasto argento.

 


GALLERY La nuova MINI Seven