EVENTI

Io, Ludwig van Beethoven: la vita di un genio al Teatro Litta

Io, Ludwig van Beethoven: la vita di un genio al Teatro Litta – Da giovedì 28 dicembre al Teatro Litta va in scena “Io, Ludwig van Beethoven”, un progetto di Corrado d’Elia dedicato al grande compositore di Bonn.
Tra i più grandi geni musicali che siano mai esistiti, Beethoven e la sua tormentata vita sono i protagonisti dello spettacolo scritto, diretto e interpretato da Corrado d’Elia. Indagarne la vita di questo genio assoluto e complesso significa accostarsi ad altezze umanamente insolite, per riuscire a rubarne, anche solo per un istante, la grandezza e la follia e raggiungere così ebrezze ed emozioni insperate. Partendo da una passione antica, lo spettacolo ci permette di accostarci Beethoven con emozione, per esplorare i suoi tanti misteri, la sordità, i rapporti con il padre e con il suo tempo, il talento, gli amori, profondi e contrastati, le sue durezze e  la sua musica. D’Elia si sofferma in particolare su quel capolavoro assoluto che è la Nona Sinfonia, con i suoi quattro movimenti così conosciuti e amati che hanno cambiato la storia della musica per sempre. Perché Beethoven aspettò dieci anni per comporla avendone le note già in testa? Cosa successe in quel lasso di tempo? Cosa cambiò nel mondo che lo circondava e cosa successe dentro di lui, e come si preparò alla serata della prima rappresentazione, a Vienna, il 7 maggio del 1824? La bellezza va ascoltata e assaporata con calma, chiudendo gli occhi per ascoltarla meglio.
Lo spettacolo sarà in scena dal 28 al 30 dicembre, e dal 9 al 13 gennaio.

 


LOCANDINA Io, Ludwig van Beethoven

  • progetto e regia Corrado d’Elia
  • con Corrado d’Elia
  • tecnico luci Alice Colla
  • tecnico audio Gabriele Copes
  • grafica Chiara Salvucci
  • produzione Compagnia Corrado d’Elia