EVENTI

INFANT CHARITY AWARD 2016: le nominations

INFANT CHARITY AWARD 2016: le nominationsLunedì 16 maggio sono state rese note le nominations per Infant Charity Award 2016, in una serata di gala e cabaret a Palazzo Parigi Hotel & Grand Spa, presentata da Margherita Zanatta e Raffaello Tonon. La serata ha puntato i riflettori sull’iniziativa “Missione Cuori Felici” a sostegno del progetto “Cuori in Emergenza”, per sostenere gli interventi chirurgici dei piccoli cardiopatici che vivono nelle zone del mondo meno sviluppate o colpite da guerre, e che necessitano di essere trasportati in Italia.
È stata anche una serata all’insegna dei sorrisi e della convivialità, in compagnia delle star del cabaret italiano, tra cui Angelo Pisani, Katia Follesa e Paolo Casiraghi con la divertentissima Suor Nausicaa. Tra gli ospiti anche Alchraf Lazaar del Palermo, al centro delle curiosità del calcio mercato, e la ginnasta della nazionale italiana Francesca Deagostini, protagonista di “Vite parallele”.
Durante la serata, in sole due ore, sono stati raccolti circa 10.200 euro grazie a un’asta di beneficenza e alle donazioni fatte durante l’evento.

Dal coraggio di Susanna Rossi, che ha vissuto in prima persona le gioie e le sofferenze più grandi che la maternità può dare, ha preso vita un’associazione no-profit come Il cuore di Giampy, “per sostenere la ricerca delle malattie cardiache del feto e appoggiare le donne che hanno subìto un lutto prenatale”. È all’interno di questo progetto che si inserisce Infant Charity Award. Susanna Rossi ha 5 figli, due dei quali (Lorenzo di 16 e Francesca di 19 anni), sono già molto attivi nell’ambito del sociale.

Le associazioni che concorrono al premio, che dà voce a quanti ogni anno lavorano per il benessere dei bambini di tutto il mondo, sono suddivise in sei categorie di appartenenza, per altrettanti premi in riferimento a realtà associative che sostengono la ricerca medica, la costruzione di strutture mediche e di accoglienza, il supporto psicologico e tutto ciò che contribuisce a rendere migliore la vita di un bambino. In totale sono 18 le associazioni di tutta Italia in nomination, da Fondazione Teodora a Medici in Africa Onlus, da AIPA a We World. Una menzione speciale andrà a Flying Angels come associazione dell’anno.
Speciali premi verranno poi consegnati a personaggi dello spettacolo, dello sport e della moda che danno il loro contributo concreto e attivo al mondo dell’infanzia, tra cui Ana Laura Ribas, Luca Argentero e Francesco Totti.

I premi saranno consegnati il prossimo 27 settembre con una serata di gala e intrattenimento presentata da Martina Colombari, con la partecipazione di tanti ospiti del mondo dello spettacolo, dello sport e del cabaret.

Di seguito trovate l’elenco delle nominations.

ASSOCIAZIONI PER LA RICERCA
AISOS – Associazione Italiana Studio Osteosarcomi Infantili
FONDAZIONE GENE per la ricerca neuropatologie infantili
FONDAZIONE DE MARCHI

ASSOCIAZIONI PER TERAPIE RICREATIVE DEL BAMBINO OSPEDALIZZATO
ONDAZIONE TEODORA
CONTESSA LENE THUN ONLUS
SORRIDIMI ONLUS

ASSOCIAZIONI MEDICHE
MEDICI IN AFRICA ONLUS
EMERGENZA SORRISI
OPERATION SMILE

ASSOCIAZIONI ADOZIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI
NAAA ONLUS
CIAI ONLUS
AIPA ONLUS

ASSOCIAZIONI SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE
FONDAZIONE RENATO PIATTI ONLUS
ASSOCIAZIONE LA NS FAMIGLIA ONLUS
ARCHè ONLUS

ASSOCIAZIONI A SOSTEGNO DEI DIRITTI DEI BAMBINI
WE WORLD ONLUS
CHILDREN FIRST
AZIONE CONTRO LA FAME ONLUS

ASSOCIAZIONE DELL’ANNO
FLYING ANGELS

 


GALLERY INFANT CHARITY AWARD 2016: le nominations

[Not a valid template]