EVENTI

Il viaggio della chimera: gli Etruschi a Milano

Il viaggio della chimera: gli Etruschi a Milano – È stata prorogata fino all’8 settembre la mostra “Il viaggio della chimera: gli Etruschi a Milano tra archeologia e collezionismo” presso il Civico Museo Archeologico di Milano. La mostra, dedicata al legame fra Milano e la civiltà degli Etruschi, è realizzata in collaborazione con la Fondazione Luigi Rovati e la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Milano. 
Presso il museo archeologico milanese è possibile ammirare opere di grande importanza e fascino, come la statua del Tumulo della Pietrera di Vetulonia dal Museo Archeologico di Firenze, la tazza di Codro del Museo Archeologico di Bologna, le antefisse del Museo Archeologico dell’Antica Capua, la splendida paletta per incenso con iscrizione della Fondazione Rovati e moltissime altre.
L’esposizione illustra il profondo legame fra Milano e il mondo etrusco, nato nella metà del XIX secolo con la costituzione del nucleo più antico delle Raccolte Archeologiche milanesi e rinsaldato nel dopoguerra, quando la città ospitò la grande “Mostra dell’Arte e della Civiltà Etrusca”, curata da Massimo Pallottino e svoltasi a Palazzo Reale nel 1955. 
La mostra si sviluppa in cinque sezioni, con l’esposizione di più di duecento reperti provenienti dai maggiori musei archeologici italiani e dalle collezioni milanesi.  
Il titolo è ispirato al vaso con raffigurazione della Chimera, che introduce al tema del mondo animale, con le sue creature reali e fantastiche tipiche dell’immaginario ultraterreno etrusco.
Conclude il ricco percorso espositivo una piccola selezione di reperti, che rappresenta un’anteprima del nuovo Museo Etrusco della Fondazione Luigi Rovati, di prossima apertura presso lo storico Palazzo Rizzoli-Bocconi-Carraro, in Corso Venezia 52.

 


GALLERY Il viaggio della chimera