EVENTI

Il quartetto di Alessandro Usai allo Spazio Teatro 89

Il quartetto di Alessandro Usai allo Spazio Teatro 89 – Dopo il successo ottenuto dai tributi a due grandi nomi del jazz come John Coltrane e Irving Berlin, allo Spazio Teatro 89 è ancora tempo di grande jazz, con un omaggio al chitarrista Wes Montgomery e al pianista Winton Kelly. A rendere omaggio ai due grandi musicisti sarà l’Alessandro Usai Quartet, che questa sera, alle 21.30, salirà sul palco dello Spazio Teatro 89 per proporre i brani di “Smokin’ at Half Note”, il leggendario album live, registrato nel 1965, da Wes Montgomery e dallo straordinario trio di Winton Kelly. L’album rappresenta un punto di riferimento per chiunque suoni e ami il jazz, grazie alla sua potenza sonora, allo swwing e alla melodicità che esprime.
A rendere omaggio a questa vera e propria leggenda del jazz sarà l’eclettico chitarrista Alessandro Usai, talento precoce nato a Milano nel 1983, che ha collaborato con molti tra i più importanti jazzisti italiani, tra i quali il maestro Franco Cerri. Ad accompagnarlo sul palco ci saranno anche Simone Daclon, al piano, Alex Orciari, al contrabbasso, e Vittorio Sicbaldi, alla batteria.
Con il concerto di questa sera, lo Spazio Teatro 89 conclude gli eventi jazz per il 2016, ma l’appuntamento è per il prossimo gennaio, con “Jazz Set 89”, la rassegna che nelle precedenti edizioni ha visto la partecipazione di alcuni tra i più importanti nomi del panorama jazz italiano e internazionale, tra i quali Max Ionata, Franco Cerri, Franco Ambrosetti ed Emilio Soana.