FOOD & WINE

Il Panettone Vergani entra in boutique

A Milano scopriamo la prima boutique Panettone Vergani: omaggio a una soffice tradizione tutta milanese. Uno spazio per celebrare ciò che nel mondo è ormai una vera e propria icona di Milano: una golosa boutique dove poter acquistare (e degustare) il vero panettone tradizionale Vergani fresco tutto l’anno. Il primo panettone “a km zero” perché giunge in negozio ogni mattina dal laboratorio distante solo poche centinaia di metri. Dal 1944, infatti, la famiglia Vergani produce il vero panettone di Milano con l’antica ricetta: da settant’anni tutti i giorni, per 365 giorni l’anno, la stessa “madre” fornisce i lieviti originali del Panettone Vergani. E non dimentichiamoci, ci vogliono 3 giorni interi per farne uno.

Sono i particolari a fare le grandi differenze.
Materie prime selezionate e una lavorazione attenta e rispettosa della tradizione portano a risultati inimitabili. Nella sua preparazione rientrano solo ingredienti di altissima qualità: farina con germe di grano macinato a pietra, per preservare integralmente le qualità organolettiche del chicco; vaniglia in bacche della qualità Bourbon del Madagascar; arance di Sicilia candite a fresco con zucchero di canna e pregiato miele d’acacia toscano. E allora come resistere alla tentazione di iniziare la giornata con la più milanese delle colazioni, gustandosi una soffice e profumata fetta di panettone classico accompagnata da una tazza di barbajada (bevanda tipica milanese a base di cioccolato e caffè); oppure concedersi una dolce merenda con il panettone allo zenzero candito e albicocca accompagnato da un tè profumato alla cannella per una speziata pausa pomeridiana.

Tutto questo è possibile nella boutique Vergani, dotata anche di caffetteria: un luogo d’incontro in cui la tradizione di un prodotto dalla storia centenaria sposa il concept moderno di uno spazio un po’ bottega, un po’ caffè per sfatare l’ingiusta condanna del panettone come dolce di fine anno.