EVENTI

Il Golem, cinema muto e musica dal vivo a Estate Sforzesca

Il Golem, cinema muto e musica dal vivo a Estate Sforzesca – Questa sera alle 21.15, per Estate Sforzesca, nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco va in scena la magia del cinema muto accompagnato da musiche dal vivo. Protagonista è il film muto del 1920 “Il Golem: come venne al mondo”, diretto da Carl Boese e Paul Wegener, che per l’occasione avrà una colonna sonora composta dalla raffinata pianista Rossella Spinosa. A eseguire dal vivo la composizione, una partitura per pianoforte e orchestra, sarà l’Orchestra Cantelli di Milano, diretta da Alessandro Calcagnile, e con Rossella Spinosa al pianoforte. 
Figura della mitologia ebraica e del folclore medievale, il Golem è un gigante d’argilla dalla forza sovrumana, evocato quale difensore del popolo ebraico dai suoi persecutori. La leggenda del Golem è legata a Judah Loew, rabbino e filosofo vissuto a Praga tra il XVI e il XVII secolo che per proteggere gli ebrei del ghetto di Praga da attacchi e pogrom antisemiti avrebbe creato un essere vivente in argilla. La leggenda è stata ripresa nel film muto del 1920 “Il Golem: come venne al mondo”, tra i massimi esempi del cinema espressionista tedesco.