EVENTI

Haydn, Mozart e Beethoven per l’orchestra laVerdi

Haydn, Mozart e Beethoven per l’orchestra laVerdi – Dopo la Russia, protagonista dei concerti della scorsa settimana, l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi torna nel cuore dell’Europa, con Haydn, Mozart e Beethoven. 
A dirigere sarà il Maestro Claus Peter Flor, che accompagnerà il suo pubblico nell’Europa mitteleuropea, tra Sette e Ottocento, epoca d’oro per la musica, capace di accogliere la rassicurante classicità di Haydn, i canti sinfonici dell’ultimo Mozart, assieme agli eroici furori del genio beethoveniano.
L’appuntamento è per giovedì 19 (ore 20.30), venerdì 20 (ore 20.00) e domenica 22 (ore 16.00) aprile, all’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, con l’orchestra laVerdi impegnata nell’Ouverture da “Egmont” di Beethoven, nella “Sinfonia concertante” di Haydn e, in chiusura di programma, nella “Sinfonia n. 41 Jupiter” di Mozart.
Sul palco di lago Mahler, troviamo anche quattro prime parti de laVerdi in versione solistica (Sinfonia concertante): Luca Santaniello (violino), Mario Shirai Grigolato (violoncello), Luca Stocco (oboe) Andrea Magnani (fagotto).