BEAUTYLIFESTYLENews

GrigioMilano, Locherber dedica una fragranza alla sua città

GrigioMilano, la nuova fragranza di Locherber Milano, rende omaggio alla città meneghina, capitale della moda italiana e del design. Una profumazione evocativa che svela la sua personalità e la sua bellezza inizialmente in modo discreto e sofisticato, per poi regalare atmosfere vibranti e suscitare emozioni uniche, proprio come Milano, che si svela pian piano, ti avvolge e ti fa innamorare.

Locherber stesso è nato proprio a Milano e per questo motivo ha voluto renderle omaggio con questa nuova fragranza. GrigioMilano va ad arricchire inoltre la Skyline Collection di Locherber, che prende ispirazione proprio dai grattacieli e dalle eleganti architetture di Milano, proiettate con dinamismo verso il futuro.

Le note fiorite e muschiate del bouquet della nuova fragranza si susseguono in perfetta armonia, per donare un’esperienza olfattiva avvolgente ed esclusiva. Quasi un viaggio sensoriale, che porta alla scoperta di una città sorprendente, in perfetto equilibrio tra modernità e classicità.

La fragranza presenta le note di testa del geranio e quelle agrumate del bergamotto. Le note di cuore sono quelle speziate dello zafferano (quasi un emblema dell’identità milanese) e quelle intense della viola, della rosa di Damasco e del gelsomino. Le note di fondo sono calde e offrono aromi muschiati e ambrati con un accenno di patchouli, che persistono a lungo nell’ambiente.

Anche GrigioMilano, come la Skyline Collection dell’anno scorso, è custodito in un elegante flacone in vetro fumè, rifinito a mano da maestri vetrai italiani, dal design contemporaneo (e depositato), che conferma l’attenzione per i dettagli da parte di Locherber. Diffusore che esprime, inoltre, il valore dell’artigianalità made in Italy.

La bottiglia è arricchita dall’iconico tappo T2 a cubo sgusciato, altrettanto ricercato nella forma (è ispirato infatti agli antichi capitelli) e nella scelta del materiale: frassino verniciato, noce canaletto o la special edition in pregiato marmo di Candoglia, lo stesso utilizzato per la costruzione del Duomo di Milano.