FOOD & WINE

Finger’s Porto Cervo, riapertura estiva in Costa Smeralda

Finger’s Porto Cervo, riapertura estiva in Costa Smeralda – Per la nona estate consecutiva, lo chef Roberto Obake ha riaperto i battenti di Finger’s Porto Cervo, nell’esclusiva enclave di Promenade du Port.

Con una splendida terrazza affacciata sul mare, Finger’s Porto Cervo è ormai diventato un indirizzimperdibile per il pubblico sardo, ma anche per i numerosi turisti italiani e internazionali che frequentano la Costa Smeralda. Centoventi i coperti complessivi fra terrazza, portico esterno e interno, un angolo dOriente dal fascino  misterioso che racconta di  terre lontane, paesaggi evanescenti, uccelli variopinti e fiori di ciliegio.

La cucina di Finger’s, geniale, gustosa e creativa, esprime combinazioni inedite di gusti e suggestioni: alla leggerezza e allarmonia della tradizione giapponese si uniscono i sapori del Brasile e il calore dei cibi mediterranei in un equilibrio raffinato e inedito, uno stile inconfondibile e unico: il Finger’s Style.

In pochi anni Finger’s, grazie a un mix vincente in grado di coniugare grande cucina, ambiente sofisticato e servizio accurato, ha saputo farsi apprezzare da un numero sempre crescente di estimatori, un successo che ha portato alla recente apertura del primo Finger’s a Roma (a pochi passi dalla centralissima Piazza del Popolo).

Finger’s Porto Cervo non è un ristorante showoff, ma una vera e propria meta gourmet nel cuore del Mediterraneo che offre unesperienza gastronomica unica e irripetibile: in carta, i grandi classici di sempre (dalle Tartare Finger’s ai sashimi, dal Carpaccio Gazpacho alla Millefoglie di tonno e burrata, dalla Capasanta scottata con pasta kataifi croccante e salsa allo yuzu  alla ventresca di tonno con aceto balsamico e foie gras) e le selezioni di rolls, uramaki e nigiri dgustare all’ora del tramonto con un calice di champagne.