FASHIONLIFESTYLE

Daniele Giovani Milano, la boutique del Made in Italy

Daniele Giovani Milano, la boutique del Made in Italy – Una boutique donna dal concept creativo e innovativo, per una proposta accessorio raffinata, ricercata, made in Italy… Daniele Giovani esprime così il suo lusso delicato, il suo spiccato senso estetico, ideando un nuovo fashion appeal che promuove una femminilità dai contorni esclusivi, disegnati ad arte selezionando con estrema cura eccellenze artigianali, espressioni cult della nostra moda, in uno spazio couture ricco di “perle” delle firme più sfiziose. In Corso Genova 13 a Milano, l’elegante vetrina del suo brand illumina scarpe, borse, cinture, guanti, bijoux e profumi, preziosi pezzi di collezioni d’autore, chicche scelte singolarmente per suggerire un total accessory look dalle intense note di fascino. Suggestioni che si mischiano a emozioni nell’osservare quei piccoli capolavori che rispondono a griffe che il mondo guarda con stupore da Padovan Milano a Orciani, da Caterina Lucchi a Bianchi e Nardi 1946, a Giorgio Fabiani, Greymer, Vic Matié, Ines de la Fressange, Antonio Marras, Alberto Guardiani, Pollini, no.nu, Siberian Soup FullART fino alle passioni profumo Antonio Alessandria e Nobile 1942.

Racconta Daniele Giovani “Credo nel Made in Italy, inimitabile mix di ricercatezza nel design, tradizione artigianale, produzioni innovative, passione per la sperimentazione, unione tra passato e presente. Ed è proprio per questo motivo che, nella scelta degli accessori per la Boutique, intendo rivolgermi esclusivamente a realtà produttive italiane privilegiando l’attenzione verso l’artigianalità e la sperimentazione. Ritengo che queste caratteristiche possano essere presenti sia all’interno della produzione di marche storiche e famose, sia nelle attività di designer emergenti: due mondi apparentemente lontani ma legati da un forte filo conduttore che credo sia opportuno valorizzare. Reputo che il Made in Italy abbia bisogno di forze giovani, vitalità e spirito d’iniziativa. Il mio scopo è quello di contribuire a sostenere il vero Made in Italy e cercare di conservare l’eccellenza produttiva dei distretti italiani. Con la mia Boutique intendo ͞oppormi͟ sia alla delocalizzazione sia al trasferimento verso l’estero di investimenti volti all’innovazione produttiva. Questo sforzo appassionato e costante ha lo scopo di rendere il giusto merito al primato del Made in Italy nel mondo.”

 

www.danielegiovanimilano.com