EVENTI

Dalla Danza di fuoco ai Pini di Roma: musica in festa con laVerdi

Dalla Danza di fuoco ai Pini di Roma: musica in festa con laVerdi – Domenica 7 luglio (ore 20.30) l’Auditorium di largo Mahler ospita il quarto appuntamento estivo con l’Orchestra Verdi, che propone un programma all’insegna della festa, con una scelta musicale che guarda al mondo latino, a cominciare dalla “Danza del fuoco” dello spagnolo Manuel De Falla, tratta dal celebre balletto “El amor brujo” (“L’amore stregone”), composto per la celebre danzatrice gitana di flamenco Pastora Imperio e rielaborato poi nel 1924 dallo stesso compositore che lo trasformò nella forma sinfonica con la quale l’opera è maggiormente conosciuta al giorno d’oggi. L’altra famosa pagina in programma è il “Carnevale romano”, che nel 1843 il francese a Hector Berlioz ricavò dall’opera “Benvenuto Cellini”, utilizzando temi tratti dalla scena d’amore del primo atto e dal travolgente finale, ambientato nelle strade invase dal festoso carnevale nella Roma del primo Ottocento e che rappresenta uno dei più brillanti esempi dell’esuberanza inventiva e dell’originale gusto strumentale del geniale compositore. Un altro grande classico del repertorio sinfonico è certamente “I pini di Roma”, poema sinfonico nel 1924 da Ottorino Respighi, uno dei capolavori della cosiddetta “trilogia romana” insieme a “Le fontane di Roma” e “Feste romane”. Qui ciascun movimento descrive l’ubicazione di un gruppo di pini di Roma, nel corso delle ore della giornata. Meno conosciuto ma ugualmente trascinante è il concerto per clarinetto e orchestra dello spagnolo Oscar Navarro, noto compositore di colonne sonore che raccoglie a piene mani l’eredità della scuola spagnola di Rodrigo e De Falla tingendola di suoni e atmosfere contemporanee, dal jazz alla new age. Ad affrontare il virtuosismo che impone il concerto n.2 composto tra il 2011 e il 2012 su commissione del “Valencia Music Institute” e dedicato al clarinettista José Franch Ballester, sarà un grande strumentista italiano, Calogero Palermo. attualmente primo clarinetto presso la prestigiosa Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam.