EVIDENZAFASHION

Capsule collection di Moschino per H&M: quando cultura pop e alta moda si fondono

Capsule collection di Moschino per H&M: quando cultura pop e alta moda si fondono – Una nuova capsule collection firmata Moschino, in esclusiva per i negozi H&M: in sintesi, una preziosissima occasione per acquistare un capo d’alta moda, senza per questo spendere cifre da capogiro.

 

La capsule collection di Moschino per H&M

In tantissimi attendevano con trepidazione l’arrivo di questa capsule collection di Moschino, destinata ad un marchio di moda low cost come H&M. Già disponibile dall’8 novembre, la collezione speciale è stata progettata dal creative designer Jeremy Scott e viene caratterizzata da alcune specifiche uniche. Per prima cosa strizza l’occhio all’alta moda, senza per questo perdere di vista la cultura pop. La capsule collection Moschino, non per caso, pesca a piene mani da trend pop come la logomania, i colori, il glam e l’umorismo: un chiaro riferimento al mondo musicale incarnato a meraviglia da un marchio come MTV, che difatti campeggia su felpe e accessori della collezione. Ecco perché questa sintesi viene realizzata non solo a livello di concetto, ma anche graficamente: la M di Moschino e la M di MTV vengono fuse insieme, sottolineando questa collaborazione così particolare.

 

Un excursus sulla storia di Moschino

Moschino rappresenta un marchio storico per il mondo del fashion italiano: fondata a Milano nel 1983 da Franco Moschino, questa casa di moda è riuscita ad incarnare in sé tutto il fascino degli anni ’80, arrivando poi al suo pieno successo negli anni ’90. Si parla di un nome che ha sempre basato le proprie fondamenta su alcune caratteristiche peculiari: ad esempio il partire da capi molto classici, per poterli poi reinventare quasi dissacrandoli, con uno spirito ironico ma anche attento ai desideri del proprio pubblico. Non a caso molti hanno visto in Moschino l’esponente di una moda opulenta ed esagerata, un tratto distintivo che ancora oggi spiega il suo successo. Questa casa di moda, infatti, è conosciuta per via dei suoi capi e accessori eccentrici, fra cui le note borse, un vero e proprio marchio di fabbrica del brand che sono tuttora in vendita. Infatti ancora oggi è possibile trovare molte borse di Moschino online, ma non solo, anche in molti negozi tradizionali, per avere con sé un pezzo di storia di questo marchio.

 

La catena svedese H&M e le altre collaborazioni

La capsule di Moschino rappresenta solo l’ultima collaborazione stretta dalla catena svedese H&M, con i marchi di alta moda. Un capitolo nato nel 2004, quando H&M decise di collaborare con il noto stilista Karl Lagerfeld. Dal 2004 ad oggi, le capsule griffate e le collaborazioni di spessore si sono succedute in serie, in casa H&M. Fra queste si trovano le collaborazioni con stilisti e marchi di grido del calibro di Versace, di Jimmy Choo nel 2009, Balmain o Stella McCartney. In totale, nell’arco degli ultimi 14 anni e includendo anche Moschino, si è arrivati a ben 19 capsule collection lanciate da H&M.

 

Si chiude così come si era partiti, dunque con la capsule di Moschino: durante la recente festa di inaugurazione in Inghilterra, dello scorso 8 novembre, erano presenti VIP del calibro di Madonna, vestita con una giacca in pelle nera con paillettes.