FOOD & WINE

Bistrò Porro Pirelli, nuovo indirizzo per gli amanti della buona cucina

Bistrò Porro Pirelli, nuovo indirizzo per gli amanti della buona cucina – In origine era una serra, oggi e il bistrot della settecentesca Villa Porro Pirelli.

Un ambiente luminoso e candido, con tovagliati bianchi, fiori e il verde del giardino che fa capolino da fuori. Il Bistrò Porro Pirelli si presenta con un menu insieme fresco e ricercato, con proposte che potremmo certamente definire gourmet se non fosse che, tra qualche mese, all’interno della Villa aprirà un vero e proprio ristorante gourmet, 35 coperti nelle lussuose sale sovrastate dai soffitti a cassettoni, con pareti affrescate e cucina a vista.

Il Bistrò è luce e candore, ma soprattutto piatti eccellenti serviti in ceramiche colorate che accendono l’ambiente come fiori in una serra. In cucina ci sono due giovani chef, Fernando Tommaso Forino e Adriano Mangia. A loro il compito di comporre le giuste proposte per offrire soluzioni sfiziose ma non pretenziose, quelle insomma che ci si aspetta quando si varca a soglia di un moderno bistrot. Il menu cambia mensilmente per garantire agli ospiti i migliori prodotti stagionali, trattati con fantasia ma nel massimo rispetto, senza alterazioni, ma al contrario esaltando i sapori.

La parmigiana di melanzane si mangia anche in estate, ma fredda e con una leggera spuma che regala freschezza e leggerezza, come solo le verdure fresche sanno fare. Anche il risotto guarda alla tradizione, ma quella livornese del cacciucco, per proporre le ricette di sempre in una veste nuova, come i tagliolini al nero di seppia con le seppia marinata al mojito.

Un menu di terra e di mare ispirato alla tradizione ma con l’estro e la creatività di due giovani chef, in una location d’eccellenza.

 

Aperto tutti i giorni dalle 12 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 22

Via Tabacchi, 20 – Induno Olona (VA)

www.villaporropirelli.com

risotto bistro porro pirelli