Senza categoria

Aspettando Godot, il capolavoro di Beckett al Teatro Elfo Puccini

Aspettando Godot, il capolavoro di Beckett al Teatro Elfo Puccini – Dal 6 all’8 dicembre al Teatro Elfo Puccini torna “Aspettando Godot”, indubbiamente la più celebre opera teatrale di Samuel Beckett e uno dei testi teatrali più significativi del XX secolo. Al teatro milanese torna nell’allestimento con cui Alessandro Averone ha riscosso un grande successo nella scorsa stagione. Con il suo gruppo di bravi e incisivi interpreti, riafferma l’infinita capacità dei grandi testi di parlare a tutte le generazioni.
Scritto alla fine degli anni ’40 del Novecento, il dramma è associato al cosiddetto “teatro dell’assurdo” ed è costruito intorno alla condizione dell’attesa.
Due personaggi, Vladimir ed Estragon, stanno aspettando l’arrivo di un certo “Signor Godot”. Nulla si sa di lui, e mentre attendono il suo arrivo diversi personaggi faranno la loro comparsa. Non Godot tuttavia, che sarà atteso invano dai due protagonisti. 

 


LOCANDINA Aspettando Godot

  • di Samuel Beckett
  • traduzione Carlo Fruttero
  • regia Alessandro Averone
  • scene Alberto Favretto e Elisa Bortolussi
  • costumi Marzia Paparini
  • luci Luca Bronzo
  • con Marco Quaglia, Gabriele Sabatini, Mauro Santopietro, Antonio Tintis e Francesco Tintis
  • produzione Teatro Metastasio di Prato in collaborazione con Knuk Company