EVENTI

Al Teatro Martinitt arriva 39 scalini, l’esilarante omaggio a Hitchcock

Al Teatro Martinitt arriva 39 scalini, l’esilarante omaggio a Hitchcock – Dal 4 al 21 aprile arriva al Teatro Martinitt di Milano “39 scalini”, spettacolo scritto da John Buchan e campione d’incassi al Teatro de’ Servi nel 2016. La commedia vede protagonisti 40 personaggi, interpretati da 4 attori (Alessandro Di Somma, Matteo Cirillo, Diego Migeni e Marco Zordan), abili trasformisti alla Fregoli, che danno vita, anche contemporaneamente, a buoni, cattivi, uomini, donne e persino oggetti inanimati. Lo spettacolo, dal ritmo serrato e incalzante, si ispira all’omonimo film girato nel 1935 dal maestro indiscusso della suspence e del brivido, Alfred Hitchcock. 
Firmato dall’attenta regia di Leonardo Buttaroni e arricchito dalle scenografie di Paolo Carbone, lo spettacolo riprende il testo di Patrick Barlow del 2005. I travestimenti si svolgono quasi sempre a vista, evidenziando la poliedricità e l’eccezionale versatilità degli attori, i quali, con maestria, coinvolgono l’intera platea già dalla prima battuta: sono i veri artefici del successo di questa commedia noir, talmente capaci da dissimulare il confine tra copione e improvvisazione.
Tra intrighi, gag esilaranti, colpi di scena e citazioni cinematografiche, “39 scalini” lascia il pubblico con il fiato sospeso.
Vincitore del Premio Cerami 2016 come Miglior Spettacolo, Miglior attrice non protagonista Yaser Mohamed, Miglior attore non protagonista Alessandro Di Somma, Miglior Scenografia, Migliori Costumi, “39 scalini” è una corsa vertiginosa fino all’ultimo travestimento dai ritmi narrativi serrati e incalzanti, che conserva la ricchezza dei dettagli psicologici della versione cinematografica, da cui riprende l’umorismo graffiante e acuto, l’alta tensione e la suspense.

 


LOCANDINA 39 scalini

di John Buchan

traduzione Antonia Brancati

regia Leonardo Buttaroni

adattamento Patrick Barlow

con Alessandro Di Somma, Diego Migeni, Yaser Mohamed, Marco Zordan

 


VIDEO 39 scalini