LIFESTYLEVIAGGI

Affittare un jet privato: i vantaggi

Affittare un jet privato: quali sono i vantaggi di volare su un aereo esclusivo e perché sceglierlo

L’idea di affittare un jet privato vi ha sfiorato almeno una volta nella vita? Oggi vi elenchiamo i vantaggi del noleggio di un aereo esclusivo e vi spieghiamo perché tanti viaggiatori scelgono di volare privatamente.

Molti vip e personaggi famosi utilizzano frequentemente gli aerei privati, al fine di spostarsi da uno stato all’altro, per necessità lavorative o per viaggi vacanza. Ma, volare su di un jet privato, è una pratica destinata soltanto a pochi fortunati?

Da qualche anno a questa parte, grazie alla cosiddetta “Sharing Economy”, sono diventate sempre di più le compagnie aeree private in grado di noleggiare aerei a prezzi maggiormente accessibili. Per questo motivo, il settore dei voli privati è ogni giorno in costante espansione e non è più indirizzato soltanto a persone ricche e famose.

Complice, oltre alla riduzione dei costi di affitto dei jet, la maggiore sicurezza dei velivoli, resi super affidabili rispetto al passato, da severi controlli e test di sicurezza effettuati prima di ogni volo.

Noleggio di un aereo privato: i vantaggi

Chi di noi non ha mai dovuto fare i conti con i frequenti ritardi dei voli di linea standard, lunghe code in aeroporto, al check-in o ai controlli, o peggio, le cancellazioni dei voli, che spesso fanno diventare il viaggio in aereo una specie di incubo?

Affittare un jet privato porta con sé una lunga serie di vantaggi, da non sottovalutare. Per cominciare, volare su un jet privato significa eliminare totalmente lo stress, generato dalle interminabili attese di un volo di linea.

Questo fattore è molto apprezzato dai soggetti che hanno necessità di raggiungere velocemente una determinata località, ma anche dalle persone particolarmente ansiose, che detestano passare ore in aeroporto. Raggiungere un importantissimo appuntamento di lavoro in tempo, in alcuni casi, non ha prezzo: per questo tantissimi businessman decidono sempre più spesso di volare privatamente.

Per non parlare del fenomeno (non affatto raro) dello smarrimento dei bagagli, grande fonte di preoccupazione per tanti viaggiatori. Ritrovare in ritardo le valigie, magari danneggiate, oppure non ritrovarle per niente, quante volte è capitato?

Un’altro grande vantaggio dell’affitto di un jet privato è che il rischio di perdere i bagagli è totalmente da escludere, poiché i gli stessi vengono posti sul velivolo e viaggiano insieme al proprietario, per cui è impossibile perderli. 

La velocità con cui ci si può spostare su lunghe distanze è un altro aspetto da non sottovalutare: se si sommano i tempi di check-in e dei controlli, ai ritardi, quanto tempo prezioso perdiamo tra andata e ritorno? Per noleggiare un aereo privato, basta presentarsi appena venti minuti prima del volo, giusto il tempo di bere un drink o un caffè, raggiungere il check-in (fatto separatamente dagli altri) e accomodarsi all’interno del velivolo, dove troveremo il comandante già pronto a decollare.

Affittare un jet privato: quanto costa?

Dopo aver visto i vantaggi, occupiamoci di scoprire quanto costa affittare un jet privato. I principali fattori che concorrono al prezzo di un volo privato sono i seguenti:

  • Lunghezza della tratta aerea da percorrere
  • Onorario del comandante del volo
  • Stipendio dell’equipaggio (assistente di volo, copilota, personale del servizio bar, se presente)
  • Costo del carburante necessario ad affrontare l’intero viaggio aereo
  • Eventuali tasse aeroportuali (da calcolare in base ai paesi di partenza e destinazione)

Tanto per darvi un’idea, possiamo affermare che, affittare un jet privato con tratta Milano-Roma, può costare tra le 5.500 e le 9.500 euro. Tale cifra, va divisa tra tutti i passeggeri del volo e può diventare conveniente soprattutto in occasione di viaggi di gruppo.

Per chilometraggi maggiori, prendendo come esempio un volo privato internazionale europeo, da Roma a Londra, i costi si possono aggirare tra le 9.500 e le 17.500 euro.

In caso di viaggi più lunghi, la tariffa sale e parte da circa 38.000 euro, arrivando a toccare le 58.000 euro, se si intendesse volare da Milano a New York. Ovviamente, in quest’ultimo caso, si parla di viaggi di lusso, ma abbiamo voluto comunque dirvi il prezzo, per pura curiosità.

Per finire, vogliamo dimenticare il fatto che volare su un jet privato è un’esperienza indimenticabile? Chi lo ha già provato lo sa: l’aereo è a completa disposizione dei passeggeri, che possono così godersi il panorama e sentirsi allo stesso tempo coccolati dall’equipaggio, una tipologia di viaggio assolutamente da provare almeno una volta nella vita.