EVENTI

Il Coro Sinfonico e laVerdi celebrano Rossini

Il Coro Sinfonico e laVerdi celebrano Rossini – In occasione del 20° anniversario del Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi e nella ricorrenza del 150° anniversario della morte di Gioachino Rossini, l’orchestra laVerdi propone il capolavoro sacro del grande compositore pesarese con l’orchestra (diretta per l’occasione da Claus Peter Flor) e il coro (diretto da Erina Gambarini). 
L’appuntamento è presso l’Auditorium di largo Mahler, questa sera (ore 20.00) e domenica 14 ottobre (ore 16.00). 
Nato nell’autunno del 1998 sotto la direzione musicale di Romano Gandolfi, il Coro Sinfonico è composto da 100 elementi che affrontano il repertorio lirico-sinfonico, cameristico e polifonico, spaziando dal Barocco al Novecento.
La scelta del brano che celebra i 20 anni dalla nascita del Coro sinfonico vuole essere anche un omaggio al Maestro Gandolfi, punto di riferimento imprescindibile nel panorama musicale e culturale internazionale dagli anni ’60 fino alla sua scomparsa, il 18 febbraio 2006 a Medesano (Parma).
Accolto fin dalla sua prima esecuzione nel 1842 come uno dei vertici più alti mai toccati nella storia della musica sacra, lo “Stabat Mater” di Rossini, per il suo gusto scenico e la sua espressività intima ed immediata, rappresenta ancora oggi un irripetibile compromesso fra teatralità e spiritualità. Al capolavoro rossiniano sarà affiancata l’esecuzione della Sinfonia n.44 in Mi minore conosciuta come “Sinfonia funebre” di Haydn.
Il terzo appuntamento della Stagione sinfonica 2018-19 è realizzato in collaborazione con Accademia Rossiniana “Alberto Zedda” del Rossini Opera Festival. Da questa fucina di talenti provengono le voci soliste impegnate sul palco dell’Auditorium: il soprano Francesca Tassinari, il mezzosoprano Valeria Girardello, il tenore Shanul Sharma e il basso Roberto Lorenzi.